Propositi per il nuovo anno

Carissimi,

Gérard Hauserl'obiettivo 2006 era quello di accelerare ulteriormente il nostro sviluppo e ci siamo arrivati. E' stato infatti l'anno migliore dalla costituzione del Gruppo e traduce gli sforzi compiuti da Nexans. Non solo abbiamo saputo approfittare di un'eccellente opportunità, in particolare per quanto riguarda i cavi di energia, ma abbiamo potuto rilevare anche gli effetti positivi della strategia che stiamo portando avanti per migliorare la nostra redditività e crescere più velocemente della media nel nostro settore industriale.


Un business sostenuto nel 2006
Difatti, non abbiamo risparmiato i nostri sforzi: ricerca della riduzione dei costi, rafforzamento della prestazione delle nostre fabbriche, importante progresso sui mercati a forte valore aggiunto, sviluppo nei nuovi paesi in forte crescita, volontà di rispondere al meglio alle attese dei nostri clienti, sforzi costanti in materia di ricerca e di innovazione.

Un nuovo piano strategico nel 2007
Nexans non pensa di fermarsi: fin da questo mese infatti viene promosso un nuovo piano strategico 2007-2009. L'obiettivo è quello di accelerare ulteriormente i nostri progressi. 
Il nostro percorso attesta in Borsa i nostri sforzi e le nostre ambizioni: Il valore delle azioni Nexans è cresciuto del 142% nel 2006.
Ringrazio sinceramente i nostri azionisti per la loro fedeltà, così come i nostri clienti per la fiducia che ci manifestano.  E auguro uno splendido 2007.


Gérard Hauser