Risultati semestrali 2002 di Nexans: utile d'esercizio mantenuto e rigore di gestione in un contesto economico difficile

Risultati semestrali 2002

Parigi, 22 Luglio 2002 - Il Consiglio Direttivo di Nexans, che si e' incontrato il 19 Luglio 2002 sotto la Presidenza di Gérard Hauser, ha esaminato i conti del Gruppo per il primo semestre 2002.

  • Le vendite del primo semestre raggiungono i 2228 milioni di euro. A prezzo costante dei metalli non ferrosi, sale a 2090 milioni di euro contro i 2320 milioni (in ribasso dell'11,2% a perimetro costante rispetto al primo semestre 2001 ma soltanto del -2,7% rispetto al secondo semestre 2001).

  • Tenuto conto del forte deterioramento del mercato delle telecomunicazioni, il risultato operativo passa a 24 milioni di euro al 30 giugno 2002, contro i 79 milioni  del 30 giugno 2001. Risultato negativo di 11 milioni di euro, conformemente a quanto annunciato alla fine del primo trimestre.

  • Il costo dei piani di ristrutturazione annunciati nel febbraio 2002 e' stato confermato (80 milioni di euro cash e 40 milioni di deprezzamenti eccezionali per il 2002 ed il 2003). Sono state stanziate commesse pari al 40% dell'importo totale dei programmi.

  • Conformemente agli obiettivi fissati in febbraio, il Gruppo si mantiene focalizzato sul controllo dei requisiti di capitale liquido e dei relativi investimenti e limita così il debito al 30 giugno 2002 a 135 milioni di euro contro i 247 milioni del 30 giugno 2001, con conseguente miglioramento del suo tasso d'indebitamento dal 21,8% al 12,7%

Gérard Hauser, Chairman and CEO di Nexans ha dichiarato: "Nel 2002 segnato con lil collassamento del mercato Telecom ed un netto rallentamento degli investimenti delle imprese, Nexans ha predisposto i mezzi che gli consentono di preservare le sue posizioni di mercato, ridimensionando le proprie basi industriali e rispettando i suoi equilibri finanziari. Il Gruppo e' cosi' in grado di rilanciarsi, appena la cattiva congiuntura terminera'."

1. Risultati consolidati:

In milioni di euro

S1 2001

S1 2002

Vendite

2,536

2,228

Vendite (a prezzo di metallo costante)

2,320

2,090

EBITDA
(in % di vendite)

151
6.5%

99
4.7%

Utile d'esercizio
(in % di vendite)

79
3.4%

24
1.2%

Reddito netto

19

(11)

Reddito netto per azione

0.78

(0.46)

Le vendite al 30 giugno 2002, si portano a 2228 milioni di euro contro i 2536 milioni del 30 giugno 2001. A prezzo costante dei metalli non ferrosi e a perimetro costante raggiunge i 2090 milioni di euro in ribasso dell'11,2% rispetto al primo semestre 2001.

Tenuto conto della buona tenuta del settore Energia, dell'inizio del risanamento del business Filo Smaltato ma anche della persistenza delle difficolta' nei settore Telecom, L'Utile si stabilizza sui 24 milioni di euro contro i 79 milioni del primo semestre 2001.

Le Spese finanziarie pesano per 13 milioni di euro contro i 20 al 30 giugno 2001 dovute in parte alle spese registrate nel primo semestre 2001 in Turchia ed in Brasile e in parte, alla diminuzione del debito medio del Gruppo che in un anno, questa si e' ridotto di 112 milioni di euro, come risultato della diminuzione di capitali impiegati.

Le Spese di ristrutturazione si sono stabilizzati a 33 milioni di euro, tenendo conto delle spese predisposte per la messa in atto dei piani annunciati in febbraio, in particolare sulle divisioni energia e Telecom.

Le imposte sugli Utili consolidati raggiungono i 2 milioni di euro contro i 25 milioni del primo semestre 2001, essenzialmente dovute al il ribasso del risultato tassabile.

Conformemente a quanto annunciato all'atto della pubblicazione del volume d'affari del primo trimestre, il Gruppo registra una perdita di 11 milioni di euro tenendo in considerazione l'onere eccezionale imputabile alla prima sezione di spese di ristrutturazione e nonostante la plusvalenza di 14 milioni di euro identificata con la cessione di Agro.

2. Risultati per settore di business:

in milloni di euro

S1 2001

S1 2002

             

Q2.01

Q2.02

 

Vendite
(1)

Utile

Vendite
(1)

Utile

Vendite
(1)

Vendite
(1)

Energia

1,085

32

1,066

34

573

551

Telecom

461

23

299

(22)

243

155

Filo smaltato

605

18

569

8

302

286

Distribuzione & altro

169

6

156

4

83

80

Totale

2,320

79

2,090

24

1,201

1,072

(1) Vendite a prezzo di metallo costante

Energia:
L'utile d'esercizio della divisione Energia ha raggiunto 1066 milioni di euro, sostenuto dalla progressione delle vendite destinate ai mercati d'infrastruttura, dal business sostenuto nei cavi di sicurezza e dai successi guadagnati dalle esportazioni, come quello del Transrapid (treno a sollevamento magnetico per la Cina). L'evoluzione rispetto al primo semestre 2001(-1,8% e -3,7% a perimetro costante) manifesta cosi' la buona capacita' di resistenza di questo settore in un contesto economico critico, che rappresenta il 50% del volume d'affari di Nexans. Il risultato operativo e' di 33,7 milioni di euro al 30 giugno 2002 in progressione del 3,6% rispetto a quello realizzato nel giugno 2001.

Telecom:
L'utile d'esercizio della divisione Telecom registra un ribasso del 35,3% coi 299 milioni di euro (-36,8% a perimetro costante). Il drastico calo della richiesta di questi prodotti registrata a partire dall'ultimo trimestre 2001 si evidenzia in tutti i settori, anche se quello dei cavi per le infrastrutture per reti pubbliche, le cui vendite sono diminuite del 50% rispetto al primo semestre 2001, e' il più toccato. Piani di ristrutturazione sono stati messi in opera sulle tre linee di prodotto della divisione ed hanno permesso di ridurre i costi indiretti del 22% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il risultato operativo e' in perdita di 22 milioni di euro rispetto al profitto di 23 milioni del primo semestre 2001 e nonostante il ritorno di redditivita' dell'esercizio delle di reti private negli Stati Uniti.

Filo smaltato:
Le vendite della divisione si portano a 569 milioni di euro contro i 605 milioni di  fine giugno 2001, in ribasso del 5,8%. Segnano tuttavia un netto raddrizzamento (+ 20%) rispetto al secondo semestre 2001. Il miglioramento si manifesta principalmente con una ripresa della richiesta di fili smaltati destinati ai trasformatori ed a pompe in Europa e di fili conduttori 'nud'i. Il risultato operativo e' diminuito rispetto al primo semestre 2001 del 55% con 8 milioni di euro, ma le azioni di ristrutturazione condotte hanno permesso di risanare la situazione di deficit della divisione nel secondo semestre 2001.

3. Sguardo al 2002:
Tenuto conto della debole visibilita' del mercato delle telecomunicazioni e di altri mercati industriali, il miglioramento del risultato atteso nel secondo semestre 2002 confermera' la buona tenuta del settore Energia, l'effetto delle strategie del Gruppo e i vantaggi delle riduzioni dei costi legati ai piani di ristrutturazione. Tuttavia, il risultato operativo 2002 dovrebbe essere inferiore a quello del 2001, tenuto conto della perdita attesa per divisione Telecom.

Si prevede di chiudere in perdita, tenuto conto delle spese di ristrutturazione che rimangono da predisporre per il 2002 (circa 67 milioni di euro). In questo contesto, Nexans perseguira' con resistenza la politica attuata nell'ultimo trimestre 2001 riguardo la gestione rigorosa del suo debito, la limitazione dei suoi investimenti e il controllo del suo fabbisogno.

4. Calendario finanziario:

16 Ottobre 2002 : pubblicazione vendite terzo trimestre:

Annessi :

1. Conto economico consolidato 
2. Bilancio consolidato
3. Cash flow consolidato


Conto economico consolidato

in milioni di euro

Note

1mo semestre 2002

1mo semestre 2001

2001

Vendite nette

(3)

2,228

2,536

4,777

Effetti del prezzo del metallo

 

(139)

(216)

(310)

Vendite nette a prezzo di metallo costante

(3)

2,089

2,320

4,467

Costo di vendita

 

(1,816)

(1,981)

(3,833)

Margine

 

273

338

634

Spese amministrative e di vendita

 

(224)

(234)

(445)

Costi R&D

 

(25)

(25)

(50)

Utili da operazioni

(3)

24

79

139

Utili finanziari (disavanzo)

(4)

(13)

(20)

(33)

Costi di ristrutturazione

(9)

(33)

(12)

(36)

Altre entrate

(5)

15

2

3

Utili senza imposte

 

(7)

49

73

Imposte sugli utili

(6)

(2)

(25)

(28)

Quote negli utili delle societa' affiliate

 

-

-

-

Utili consolidati prima dell'ammortamento d'avviamento commerciale

 

(9)

24

45

Ammortamento e deprezzamento d'avviamento commerciale

 

(1)

(1)

(2)

Interessi minoritari

 

1

4

13

Reddito netto

 

(11)

19

30

         

Utili per azione (in euro)

(7)

(0.46)

0.78

1.22

Utili diluiti per azione (in euro)

(7)

(0.45)

0.78

1.22

Bilancio consolidato
In milioni di euro

ATTIVO

Note

30 Giugno 2002

30 Giugno 2001

31 Dicembre 2001

Avviamento, netto

 

33

33

38

Altri beni, netto

 

6

5

6

Attivita' non materiali, netto

 

39

38

44

Proprieta', stabilimenti e attrezzature

 

2,905

2,885

2,918

Ammortamento e deprezzamento

 

(2,047)

(1,990)

(1,997)

Proprieta', stabilimenti e attrezzature, netto

 

858

895

921

Quote negli utili delle societa' affiliate

 

4

10

10

Altri investimenti e similari, netto

 

89

56

65

Investimenti e altri beni non ricorrenti, netto

 

93

66

75

ALTRI BENI NON RICORRENTI, NETTO

 

990

999

1,040

Stock e in corso di produzione, netto

 

635

806

637

Effetti attivi commerciali e clienti collegati, netto

 

889

1,045

861

Altri crediti, netto

 

172

217

133

Crediti, netto

 

1,061

1,262

994

Titoli negoziabili, netto

 

30

29

87

Cassa, netto

 

157

277

190

Cassa ed equivalente cassa

 

187

306

277

BENI TOTALI CORRENTI

 

1,883

2,374

1,908

TOTALE

 

2,873

3,373

2,948

 

PASSIVI

       

Capitale
(valore nominale 1 Euro; 23 121 472 azioni rilasciate al 30 Giugno 2002)

 

23

25

25

Premi

 

1,014

1,044

1,044

Guadagni trattenuti

 

(6)

(23)

(23)

Differenza in conversione

 

41

69

53

Utili

 

(11)

19

30

Tesoreria

 

-

-

(33)

PASSIVO

(8)

1,061

1,134

1,096

INTERESSI MINORITARI

 

96

93

104

Pensioni e TFR

 

260

260

257

Altri accantonamenti per perdite ed oneri

(9)

148

168

157

ACCANTONAMENTI TOTALI

 

408

428

414

DEBITI FINANZIARI TOTALI

 

322

553

348

Depositi e anticipi cliente

 

39

39

48

Fornitori e versamenti

 

527

615

530

Altre somme da versare

 

420

511

408

TOTALE SOMME DA VERSARE

 

986

1,165

986

TOTALE

 

2,873

3,373

2,948

Cash flow consolidato

In milioni di euro

1mo semestre 2002

1mo semestre 2001

2001

Utili

(11)

19

30

Interessi minori

1

4

13

Deprezzamento e ammortamento

76

72

143

Misure per pensioni, netto

4

1

(2)

Misure per rischi, imposte e oneri, netto

(4)

2

(11)

Deprezzamenti netti su beni non ricorrenti

(14)

(2)

(3)

Quota di risultato delle societa' affiliate (netto dei dividendi ricevuti)

-

1

-

Altri elementi senza incidenza finanziaria

-

-

-

Cash flow fornito da operazioni

52

97

170

Diminuzione (aumento) dei crediti

(69)

(43)

204

Diminuzione (aumento) dello stock

(11)

(81)

82

Diminuzione (aumento) dei debiti e delle spese

-

-

(163)

Cambiamenti nelle riserve dei beni (incluso costi sugli affari)

(3)

2

3

Variazione netta di attivi e passivi circolanti

(83)

(122)

126

Variazione netta da attivita' operative

(31)

(25)

296

Ricavato da cessazione di capitale

2

5

8

Spese per investimenti

(47)

(98)

(203)

Diminuzione (aumenti) di prestiti

(11)

(1)

(17)

Costo d'acquisizione dei titoli consolidati, netto di liquidita' acquisita e costo d'acquisizione di titoli non consolidati

(19)

(20)

(53)

Cessione di titoli consolidati, netto di liquidita' ceduta, e cessione dei titoli non consolidati

27

-

-

Variazioni nette fornite dall'investimento in attivita'

(48)

(114)

(265)

Variazioni nette post-investimento

(79)

(139)

31

Ricavato dall'emissione di azioni

1

-

2

Dividendi pagati

(3)

(23)

(24)

Variazioni nette fornite da attivita' finanziarie

(2)

(23)

(22)

Effetto netto delle variazioni dei tassi di conversione

17

(9)

(4)

Aumento (diminuzione) nel debito netto / cash

(64)

(171)

5

       

Indebitamento / liquidita' a inizio anno

(71)

(76)

(76)

Indebitamento / liquidita' a fine anno

(135)

(247)

(71)

 

I Vostri Contatti

Nicolas Arcilla-Borraz Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 84 12
nicolas.arcilla-borraz@nexans.com
Véronique Guillot-Pelpel Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 84 44
Veronique.Guillot-Pelpel@nexans.com
Pascale Strubel Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 85 28
Pascale.Strubel@nexans.com
Michel Gédéon Investor Relations
Telefono +33 1 78 15 05 41
Michel.Gedeon@nexans.com

Nexans in breve

Nexans e' leader nell'industria dei cavi. Il Gruppo propone una vasta gamma di soluzioni avanzate inerenti cavi in rame o in fibra ottica per il mercato dell'industria, delle costruzioni civili e per le infrastrutture. I cavi e i sistemi Nexans sono in ogni luogo, in reti di telecomunicazione e di energia, nel settore sanitario, automobilistico, ferroviario, edile, aeronautico, etc. Nexans, con la sua presenza industriale in 29 paesi e con le sue attivita' commerciali in 65 nazioni, impiega oltre 20.000 persone, con una cifra d'affari di 4,9 miliardi d'euro nel 2004. Nexans e' quotata alla Borsa di Parigi.

http://www.nexans.com/