Chiaro miglioramento nei risultati semestrali

Parigi 21 Luglio 2004 - Il Consiglio d'Amministrazione di Nexans, riunito il 20 luglio 2004 sotto la Presidenza di Gérard Hauser, ha esaminato i conti consolidati del Gruppo per il primo semestre (le cifre del primo semestre 2003 sono state riesposte per l'applicazione del regolamento CRC 2002-10).
  • Il fatturato del primo semestre ammonta a 2.378 millioni di euro, beneficiando in grandissima parte dell'aumento del prezzo del rame nel periodo. A prezzo costante dei metalli non ferrosi, le vendite hanno raggiunto i 2.029 milioni di euro contro i 1.902 milioni di euro del primo semestre 2003 (a tasso di scambio 2004), con un rialzo del 6,7% (+ 5,4% a scopo paragonabile di consolidamento).
  • L' utile d'esercizio ammonta a 54 milioni di euro contro i 37 milioni di euro del primo semestre 2003, al rialzo del 46%. Il margine operativo passa cosi' dall'1,9% al 2,6%, che conferma le prospettive di recupero annunciate.
  • Tutti i business del Gruppo e tutte le aree geografiche beneficiano di questo miglioramento e si individuano risultati in progressione, anche se contrastati.
  • Il reddito netto del primo semestre ammonta a 33 milioni di euro dopo presa visione degli 8 milioni di euro di plusvalenze di cessione e degli 8 milioni di euro di accantonamento a misura finanziaria, contro i 14 milioni di euro al 30 giugno 2003.
  • Il forte aumento del prezzo del rame, che ha alterato l'attivita' del primo trimestre, ha pesato sull'indebitamento del Gruppo che raggiunge 226 milioni di euro al 30 giugno 2004, in aumento di 84 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2003.

Commenti sui risultati: Gérard Hauser, Chairman and CEO di Nexans ha dichiarato: "In un ambiente economico che sembra recuperare - evidentemente piu' velocemente in America del Nord che in Europa - il Gruppo sta traendo vantaggio dalla politica di gestione finanziaria rigorosa e dai programmi di sviluppo delle vendite che ha condotto. Guidati da una strategia chiara, si lavora per costruire una redditivita' duratura e sviluppare quei motori di crescita che sono stati identificati per rafforzare la sua attrattiva. I traguardi raggiunti nel corso del primo semestre 2004 rappresentano fattori incoraggianti per una nuova progressione nel secondo semestre 2004. Così, a tasso dei metalli non ferrosi e cambio costanti, il fatturato del Gruppo potrebbe progredire nel 2004 di circa il 5% rispetto al 2003 ed il margine operativo annuale situarsi tra il 2,8% e il 3%. tenendo conto di elementi non ricorrenti di cui ha beneficiato il risultato netto nel primo semestre, la progressione del risultato netto non dovrebbe mantenere lo stesso ritmo nel secondo semestre.

Risultati consolidati - 1mo semestre 2004:

milioni di euro

S1 2003

S1 2004

Variazione

Vendite

1,992

2,378

+19%

Vendite (a prezzo di metallo e tasso di cambio costante)

1,902

2,029

+6.7%

EBITDA
(in % di vendite)

89
4.6%

101
5%

+13.5%

Utile d'esercizio
(in % di vendite)

37
1.9%

54
2.6%

+45.9%

Reddito netto

14

33

X2

Superando la barriera dei 2 miliardi di euro, il fatturato a prezzo costante dei metalli non ferrosi, in progressione del 6,7% (a tasso di cambio costante) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e del 3,7% rispetto al secondo semestre dell'anno 2003, ammonta a 2.029 milioni di euro.

Questa progressione porta benefici a tutti il business del Gruppo ed a tutte le aree: sono le vendite in Asia/resto del mondo ed in America settentrionale che progrediscono piu' sensibilmente con aumenti rispettivi del 22% ed il 13%.

L'utile d'esercizio si stabilisce a 54 milioni di euro in progressione del 45,9% rispetto al primo semestre 2003. Quest'evoluzione riassume due trimestri disuguali: il primo subisce gli effetti di una richiesta industriale pigra in Europa e la rottura dei modelli del comportamento dei clienti indotta da un aumento del 57% in un anno dei costi del rame, il secondo trova una progressione in linea con l'ultimo semestre 2003.

Il reddito netto ammonta a 33 milioni di euro dopo presa visione del carico per ristrutturazione di 11 milioni di euro, di un accantonamento finanziario di 8 milioni di euro e di plusvalenze di cessione dello stesso importo.


Resultati per settore di business

milioni di euro

S1 2003

S1 2004

 

Vendite

(1)

Utile d'esercizio

 

Vendite

(1)

Utile d'esercizio

Energia

1,016

31

1,104

38

Telecom

267

2

279

4

Filo smaltato

488

7

504

10

Distribuzione

130

4

137

6

Altro

1

(7)

5

(4)

Totale

1,902

37

2,029

54

(1)  Vendite a prezzo di metallo e tasso di cambio costante

  • Energia:

L'utile d'esercizio di questo settore si stabilisce a 38 milioni di euro in progressione del 22,6% rispetto al primo semestre del 2003, fortemente sostenuto dalle prestazioni eccellenti delle attivita' d'infrastruttura ed in particolare dei cavi di alta tensione e dei cavi ombellicali.

Nei cavi per l'industria, il profitto e' stato mantenuto grazie ad una buona prestazione dei cavi per automobili che ha compensato la debolezza degli altri settori industriali

Nel mercato edilizio, il rialzo dei prezzi di rame ha inibito i modelli comportamentali dei protagonisti del settore ed ha dunque pesato sul profitto di questo segmento in Europa. Il secondo trimestre ha segnato un miglioramento

  • Telecom:

Quest'area e' in sensibile miglioramento, benche' non abbia ancora trovato un livello di redditivita' soddisfacente

I cavi d'infrastruttura concludono in pareggio ed i cavi LAN proseguono il loro sviluppo nel Nord America.

  • Fili smaltati:

L'utile d'esercizio di quest'attivita'' progredisce del 42,8% per raggiungere i 10 milioni di euro, sostenuto dal miglioramento delle attivita' di fili smaltati che beneficiano degli effetti dei piani di ristrutturazione condotti nel 2003 e della buona resistenza dei lavori di vergelle che mantengono le loro quote di mercato in un contesto di pressione sui prezzi.

Analisi delle vendite e degli utili d'esercizio per area geografica 

milioni di euro

S1 2003

S1 2004

 

Vendite(1)

UE

UE/vendite

Vendite(1)

UE

UE/vendite

Europa

1,467

24

1.6%

1,501

37

2.5%

Nord America

309

6

1.9%

348

10

2.8%

Asia / Resto del mondo

126

7

5.3%

180

7

3.9%

Totale

1,902

37

1.9%

2,029

54

2.6%

(1) Vendite a prezzo di metallo e tasso di cambio costante

  • Europa

Le vendite in Europa non hanno segnato una vera ripresa, e progrediscono soltanto del 2,3% nel primo semestre 2004 rispetto al primo semestre 2003.

L'aumento dell'utile d'esercizio, che raggiunge 37 milioni di euro (in rialzo del 54% rispetto al 30 giugno 2003), si spiega con la progressione dei prodotti a forte valore aggiunto (cavi di alta tensione e cavi per automobili), il pareggio dei cavi energia per infrastruttura in Italia e la riduzione generale delle spese indirette.

  • Nord America

Le vendite hanno progredito del 13% al 30 giugno 2004 rispetto al 30 giugno 2003. L'aumento del margine operativo, che passa da 6 milioni di euro a 10 milioni di euro, e' dovuto alla buona prestazione dei cavi energia per Costruzioni Civili ed all'effetto favorevole dei piani di ristrutturazione condotti nei settore dei Fili smaltati.

  • Asia e resto del mondo

Le vendite in quest'area sono fortemente cresciute, riflettendo in particolare l'effetto favorevole dell'entrata di Kukdong (Corea) e di Furukawa (Brasile) nell'area di consolidamento. Invece, i risultati in Asia sono in declino, penalizzati dalla pressione sui prezzi delle attivita' dei cavi per la costruzione navale e dalle perturbazioni dovute all'aumento dei costi del rame.

Calendario Finanziario

  • 18 Ottobre 2004: pubblicazione vendite del 1mo trimestre
  • 3 Febbraio 2005: pubblicazione risultati annuali preliminari consolidati 2004

un insieme di slides per illustrare la presentazione dei risultati e l'esposizione dettagliata dei conti e' disponibile nel sito Internet di Nexans all'indirizzo www.nexans.com

 

Annessi

  1. Conto economico consolidato
  2. Bilancio consolidato
  3. Cash flow consolidato

Conto economico consolidato

in milioni di euro

 

1mo semestre 2004

1mo semestre 2003

1mo semestre 2003 proforma (a)

Anno
2003

Vendite Nette

2,378

1,992

1,992

4,046

Effetti del prezzo del metallo

(349)

(47)

(47)

(123)

Vendite nette a prezzo di metallo costante

2,029

1,945

1,945

3,924

Costo di vendita

(1,758)

(1,695)

(1,678)

(3,383)

Margine

271

250

267

541

Spese amministrative e di vendita

(194)

(207)

(207)

(402)

Costi R&D

(23)

(23)

(23)

(47)

Utili da operazioni

54

20

37

91

Utili finanziari (disavanzo)

(6)

(15)

(15)

(31)

Costi di ristrutturazione

(11)

(9)

(9)

(41)

Altre entrate

8

1

1

(2)

Utili senza imposte

45

(3)

14

18

Imposte sugli utili

(9)

5

4

8

Quote negli utili delle societa' affiliate

-

-

-

(1)

Utili consolidati prima dell'ammortamento d'avviamento commerciale

36

2

18

25

Amortamento e deprezzamento d'avviamento commerciale

1

(1)

(1)

(14)

Interessi minoritari

(4)

(3)

(3)

(10)

Reddito netto (Gruppo)

33

(2)

14

1

         

Utili per azione (in euro)

1.57

(0.10)

0.68

0.06

Utili diluiti per azione (in euro)

1.49

(0.10)

0.66

0.06

(a)     I conti proforma del 1mo semestre 2003 sono stati riesposti per tenere conto dell'applicazione del regolamento CRC 2002-10 relativo al capitale fisso


Bilancio consolidato

in milioni di euro

ATTIVO

1mo semestre 2004

1mo semestre 2003

1mo semestre 2003 proforma (a)

Anno 2003

Avviamento, netto

24

43

37

23

Altri beni, netto

4

6

6

4

Attivita' non materiali, netto

28

49

43

27

Proprieta', stabilimenti e attrezzature

2,866

2,884

2,884

2,843

Ammortamento e deprezzamento

(2,090)

(2,113)

(2,071)

(2,059)

Proprieta', stabilimenti e attrezzature, netto

776

771

813

784

Titoli delle affiliate

1

3

3

3

Altri investimenti e similari, netto

61

64

64

65

Investimenti e altri beni non ricorrenti

62

67

67

68

ALTRI BENI NON RICORRENTI, NETTO

866

887

923

879

Stock e in corso di produzione, netto

620

621

621

556

Effetti attivi commerciali e clienti collegati, netto

956

811

811

744

Altri crediti, netto

177

168

168

170

Crediti, netto

1,133

979

979

914

Cassa ed equivalente cassa

202

159

159

104

BENI TOTALI CORRENTI

1,955

1,759

1,759

1,574

TOTALE

2,821

2,646

2,681

2,453

in milioni di euro

PASSIVI

1mo semestre 2004

1mo semestre 2003

1mo semestre 2003 proforma (a)

Anno 2003

Capitale
(valore nominale 1 EUR; 23 172 947  azioni rilasciate al 30 Giugno 2004)

23

23

23

23

Premi

1,014

1,013

1,013

1,014

Guadagni trattenuti

(48)

(50)

(40)

(40)

Differenza in conversione

(16)

(4)

(4)

(28)

Utili

33

(2)

14

1

Azioni detenute da societa' consolidate

(28)

(28)

(28)

(28)

CAPITALE PROPRIO

978

952

978

942

INTERESSI MINORITARI

105

107

105

103

Pensioni e TFR

266

260

260

260

Altri accantonamenti per perdite e oneri

102

124

124

120

ACCANTONAMENTI TOTALI

368

384

384

380

DEBITI FINANZIARI TOTALI

428

301

301

126

Depositi e anticipi cliente

52

34

34

51

Fornitori e versamenti

493

474

474

463

Altre somme da versare

397

394

406

387

TOTALE SOMME DA VERSARE

942

902

913

901

TOTALE

2,821

2,646

2,681

2,453


Cash flow consolidato

in milioni di euro

 

1mo semestre 2004

1mo semestre 2003

1mo semestre 2003 proforma (a)

Anno 2003

Utili

33

(2)

14

1

Interessi minori

4

3

3

10

Deprezzamento e ammortamento

46

70

53

113

Misure per pensioni, netto

2

4

4

3

Misure per rischi, imposte e oneri

(29)

(27)

(26)

(36)

Deprezzamenti netti su  beni non ricorrenti

(8)

(1)

(1)

2

Quota di risultato delle societa' affiliate (netto dei dividendi ricevuti)

-

-

-

1

Altri elementi senza incidenza finanziaria

-

-

-

-

Cash flow fornito da operazioni

48

47

47

93

Diminuzione (aumento) dei crediti

(211)

(62)

(62)

17

Diminuzione (aumento) dello stock

(60)

10

10

69

Diminuzione (aumento) dei debiti e delle spese

45

(5)

(5)

(15)

Cambiamenti nelle riserve dei beni (incluso costi sugli affari)

-

(8)

(8)

(24)

Variazione netta di attivi e passivi circolanti

(226)

(65)

(65)

47

Variazione netta da attivita' operative

(178)

(18)

(18)

140

Ricavato da cessazione di capitale

17

3

3

15

Spese per investimenti

(35)

(24)

(24)

(67)

Diminuzione (aumento) di prestiti

2

1

1

(3)

Costo d'acquisizione dei titoli consolidati, netto di liquidita' acquisita e costo d'acquisizione di titoli non consolidati

(4)

(34)

(34)

(35)

Cessione di titoli consolidati, netto di liquidita' ceduta, e cessione dei titoli non consolidati

-

-

-

-

Variazioni nette fornite dall'investimento in attivita'

(20)

(54)

(54)

(90)

Variazioni nette post-investimento

(198)

(72)

(72)

50

Ricavati dall'emissione d'azioni

1

-

-

-

Dividendi pagati

(9)

(8)

(8)

(8)

Variazioni nette fornite da attivita' finanziarie

(8)

(8)

(8)

(8)

Effetto netto delle variazioni dei tassi di conversione

3

(9)

(9)

(13)

Aumento (diminuzione) nel debito netto/cash

(203)

(89)

(89)

29

Indebitamento/liquidita' all'inizio dell'anno

(23)

(52)

(52)

(52)

Indebitamento/liquidita' alla fine dell'anno

(226)

(142)

(142)

(23)

 

I Vostri Contatti

Véronique Guillot-Pelpel Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 84 44
Veronique.Guillot-Pelpel@nexans.com
Pascale Strubel Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 85 28
Pascale.Strubel@nexans.com
Financial Communications Dept. Financial Communications Dept.
Telefono +33 (0)1 73 23 84 56
investor.relation@nexans.com
Angéline Afanoukoe Corporate Communication Dept.
Telefono +33 1 78 15 04 67
Angeline.afanoukoe@nexans.com