Nexans: Risultati 2004

  • Solidi risultati ed una prestazione molto incoraggiante
  • Progetto di cessione del controllo delle attivita' del Filo Smaltato in Europa ed in Cina
  • Stima dell'impatto del passaggio alle norme IFRS

Parigi, 3 Febbraio 2005 - Il Consiglio Direttivo di Nexans, che si e' incontrato il 2 Febbraio 2005 sotto la Presidenza di Gérard Hauser, ha esaminato i conti consolidati del Gruppo per l'anno 2004.

  • Il Fatturato dell'anno 2004 si stabilizza a 4,9 miliardi di euro.
  • A prezzo costante dei metalli non ferrosi, si porta a 4,159* miliardi di euro contro i 3,859 miliardi del 2003 a cambio identico, un aumento cioe' del 7,8% (+6,6% a perimetro costante).
  • L'utile d'esercizio si stabilisce a 135 milioni di euro, in progressione del 48% rispetto a quello registrato nel 2003. Il margine operativo ammonta al 3,3% contro il 2,3% dell'anno precedente.
  • Tutte le linee di prodotto e tutte le aree geografiche sono in positivo
  • Il debito netto aumenta dai 23 milioni del 2003 ai 188 milioni al 31 dicembre 2004, sotto l'effetto del forte aumento del rame (+ 37% in un anno) e delle acquisizioni realizzate nell'anno.
  • L'utile raggiunge i 57 milioni di euro contro il milione di euro del 2003 mentre l'utile per azione ammonta a 2,38 euro comparato a 0,06 euro del 2003. Escludendo eccezioni, ammonta quindi a 36 milioni di euro.
  • Il Consiglio d'Amministrazione si orienta verso una proposta all'Assemblea Generale degli Azionisti di un dividendo pari a 0,50 euro per azione, cioe' piu' di due volte superiore rispetto a quello del 2003 (0,20 euro).

Portando avanti la politica iniziata prima dell'estate negli Stati Uniti ed in linea con le intenzioni di disimissione del business del Filo Smaltato, annunciate a inizio 2004, Nexans ha appena concluso con il gruppo Superior Essex un accordo di principio (memorandum non vincolante degli intendimenti) per un progetto di creazione di una joint-venture che riunisce le sue attivita' in Europa del Filo e delle Vernici con le stesse attivita' di Superior Essex in Inghilterra. L'entità così creata sarebbe controllata da Superior Essex, che ne deterrebbe la maggioranza, pur conservando Nexans una parte minoritaria significativa.

Inoltre, quest'accordo di principio prevede negoziati tra le due parti in previsione dell'acquisizione da parte di Superior Essex della partecipazione dell'80% che Nexans detiene di Nexans Tianjin, joint-venture dei Fili Smaltati in Cina.

La transazione e' subordinata alla consultazione degli organi di sindacali del personale competente, alle verifiche e ai controlli, all'approvazione di terze parti ed ad altre condizioni.

In caso di realizzazione dell'accordo, la transazione avrebbe come conseguenza l'uscita di questo business dal perimetro di consolidamento (250 milioni di euro di fatturato) ed una riduzione d'indebitamento approssimativa che varia dai 50 a i60 milioni di euro.

Gérard Hauser, Chairman e CEO di Nexans ha dichiarato:

"Nexans raccoglie nel 2004 il frutto degli sforzi condotti in tre anni di ristrutturazione, riorientamento del suo portafoglio di business e sviluppo sui mercati in evoluzione. La crescita del suo fatturato che si traduce in un miglioramento di tutti i suoi business e dei progressi sensibili in tutte le aree geografiche in cui il Gruppo opera, si accompagna ad una progressione soddisfacente della sua redditivita'. In un contesto di stabilizzazione del costo delle materie prime e dell'energia, Nexans confida nella sua capacita' di proseguire la sua strategia di sviluppo per costruire una redditivita' duratura, sviluppare i motori di crescita che ha identificato, rafforzando cosi' la sua attrattiva. I risultati incoraggianti del 2004 ci permettono di immaginare per il 2005 una crescita del business, compresa tra il 3 e il 4% a tasso dei metalli e cambio costanti, con una nuova progressione nei margini operativi.

Questi avanzamenti costituiranno un primo passo verso la realizzazione delle nostre ambizioni a medio termine, cioe' il raggiungere nel 2007, a congiuntura equivalente, un fatturato tra i 4,7 e i 4,8 miliardi di euro che individuano un utile d'esercizio del 5% ed un ritorno su capitali impiegati del 9,5%, superiore al costo medio ponderato del capitale."

Queste prospettive permettono al Consiglio d'Amministrazione di sostenere la proposta della Direzione Generale di distribuire un dividendo di 0,50 euro per azione. La proposta verra' convalidata in occasione del Consiglio d'Amministrazione per l'approvazione dei conti definitivi

Vendite 2004

T4.03

T4.04

in milioni di euros

2003

2004

1,089

1,336

Vendite

4,046

4,900

1,035

1,124

Vendite
(a prezzo di metallo costante)

3,924

4,159

1,026

1,124

Vendite
(a tasso di cambio e prezzo di metallo costanti)

3,859

4,159

644
72

722
78

Energia
di cui Distribuzione

2,382
267

2,593
286

134

148

Telecom

527

570

246

251

Filo smaltato

945

985

A seguito di un'accelerazione nel secondo semestre, il fatturato per l'anno 2004, a tasso costante dei metalli non ferrosi, si porta a 4.159 milioni di euro, in aumento del 7,8% rispetto al 2003 a cambio identico. Considera le vendite del Gruppo Liban Cables (dal 1 luglio) e la cessione del business americano dei Fili smaltati (30 settembre).

Risultati consolidati preliminari per settore di business

in milioni di euro
(a costo dei metalli costante )

2003

2004

% cambio

EBITDA*

190

228

+20

Utile d'esercizio:

Energia
di cui Distribuzione

Telecom

Filo smaltato

Altro

 

91
13

(1)

10

(9)

 

116
16

17

14

(12)

 

+27.5
+26.4

-

+40

n/s

Utile d'esercizio

91

135

+48

Reddito netto

1

57

-

Utili per azione (in euro)

0.06

2.38

-

Debito netto

23

188

-

* Utile d'esercizio prima degli ammortamenti.

I costi di ristrutturazione sono stati di 36 milioni di euro.

L'utile d'esercizio si stabilizza a 57 milioni di euro, dopo il rilascio di un accantonamento di 8 milioni di euro, un disavviamento pari a 4 milioni di euro e altri elementi e carichi non ricorrenti pari a 9 milioni di euro. Il risultato netto corrente risulta cosi' essere di 36 milioni di euro.

Tenendo conto del numero medio ponderato e diluito di azioni nel corso dell'esercizio 2004, il risultato netto per azione ammonta a 2,38 euro contro lo 0,06 del 2003.

Analisi del risultato operativo per business

Cavi Energia:
Le vendite del settore energia progrediscono significativamente dell'8,9% rispetto al 2003 e raggiungono i 2.593 milioni di euro.

L'utile d'esercizio di 116 milioni di euro e' in rialzo del 27,5% rispetto al 2003. Il margine operativo progredisce dal 3,8% del 2003 al 4,5% nel 2004. Le attivita' dell'alta tensione, degli accessori e dei cavi ombelicali continuano a registrare notevoli prestazioni. Il settore delle Costruzioni Civili beneficia della resistenza del mercato nord americano, degli effetti positivi degli aumenti dei prezzi e delle ristrutturazioni in Europa. Nel settore dei cavi per l'industria, il raddrizzamento operativo e' reale, ma mascherato come dotazione di misura per controversie.

Cavi telecomunicazione:
Le vendite del settore Telecom si sono stabilizzate ai 545 milioni di euro del 2003.

Dopo tre anni di crisi, questo settore torna in profitto (3% di margine operativo) e realizza 17 milioni di euro d'utile d'esercizio contro una perdita di 1 milione di euro nel 2003. Lo sviluppo del ADSL in Europa reca beneficio alle attivita' di cavi per infrastruttura. I cavi per reti private (LAN) continuano a registrare buone prestazioni negli Stati Uniti ed in Brasile e iniziano a recuperare in Europa.

Filo smaltato:
Le vendite del settore ammontano a 985 milioni di euro nel 2004 contro i 945 milioni al 31 dicembre 2003, in progressione del 4,2%.

L'utile si stabilizza a 14 milioni di euro contro i 10 milioni del 2003. Nel settore delle vergelle, il Gruppo riesce a mantenere le sue quote di mercato in un contesto di pressione sui prezzi e di cambio sfavorevole tra dollaro canadese e dollaro US.

Dopo la cessione delle sue attivita' in America e le ristrutturazioni condotte in Europa, Il business dei fili smaltati ha ritrovato profitto

*Vendite a costo del metallo e tasso di cambio costante

Analisi delle vendite e dell'utile operativo per aree geografiche

(in m€)

2003

2004

Vendite

OP

OP/Vendite

Vendite

OP

OP/Vendite

Europa

2,943

54

1.8%

3,048

84

2.8%

Nord America

624

22

3.5%

697

32

4.6%

Asia

163

12

7.4%

214

10

4.7%

Resto del mondo

129

3

2.3%

200

9

4.5%

TOTALE

3,859

91

2.3%

4,159

135

3.3%

Europa
Le vendite si stabilizzano a 3.048 milioni di euro in progressione del 3,6% rispetto al 2003 con un utile che aumenta del 56%. L'Europa beneficia soprattutto dei risultati dei piani di ristrutturazione che sono stati condotti, in particolare in Francia, in Spagna ed in Italia. La ripresa a livello globale rimane "a mezza tinta", godendo delle prestazioni eccellenti realizzate nei paesi Scandinavi ed in Svizzera e dei buoni risultati dei cavi per alta tensione e dei cavi per il settore automotive.

Nord America
Le vendite si stabilizzano a 697 milioni di euro contro i 624 milioni del 2003, riflettendo una progressione in tutti i settori di business.

L'utile raggiungei  32 milioni di euro contro i 22 milioni del 2003. I prodotti a forte valore aggiunto (cavi LAN, cavi per infrastrutture energia) registrano uno sviluppo particolarmente prospero.

Asia
Le vendite hanno continuato a progredire fortemente nel 2004 (+ 31%) e raggiungendo cosi' i 214 milioni di euro (+ 18% a perimetro costante).

L'utile della area e' rimasto stabile rispetto al 2003. Nonostante le buone prestazioni dei cavi per l'industria navale e delle attivita' vietnamite, infatti, non si e' riusciti a compensare la debolezza dei risultati dei cavi per infrastrutture e la pressione sui prezzi sul mercato cinese del cavo ADSL

Impatto delle norme IFRS
Il Gruppo ha effettuato una stima dell'impatto del passaggio alle norme IFRS sui suoi conti, esponendo nei dettagli i principali effetti nella presentazione agli analisti e alla stampa disponibile nel sito: www.nexans.com


Calendario Finanziario

  • 10 Marzo 2005: Pubblicazione dei Risultati Finanziari del 2004 sul sito Nexans www.nexans.com
  • 20 Aprile 2005: Pubblicazione primo trimestre vendite
  • 21 Aprile 2005: Meeting informativo individuale degli azionisti a Nizza
  • 2 Giugno 2005: Assemblea Annuale degli Azionisti
  • 16 Giugno 2005: Meeting informativo individuale degli azionisti a Tolone
  • 21 Luglio 2005: Pubblicazione primo semestre vendite
  • 14 Novembre 2005: Meeting informativo individuale degli azionisti a Grenoble
  • 5 Decembre 2005: Meeting informativo individuale degli azionisti a Lille

Un insieme completo di slides e la presentazione dettagliata della presentazione dei risultati  e' disponibile nel sito Internet di Nexans all'indirizzo  www.nexans.com


Appendici

  1. Conto economico consolidato  
  2. Tabella finanziamenti
  3. Cash flow consolidato
  4. Informazioni per settore


Conto economico consolidato

al 31 Dicembre, in milioni di euro

2004

2003

2002

Vendite

4,900

4,046

4,302

Effetti del prezzo del metallo

(740)

(123)

(206)

Vendite nette a prezzo di metallo costante

4,159

3,924

4,096

Costo di vendita

(3,584)

(3,383)

(3,571)

Margine

576

541

525

Spese amministrative e di vendita

(394)

(402)

(421)

Costi R&D

(47)

(47)

(48)

Utili da operazioni

135

91

56

Utili finanziari (disavanzo)

(30)

(31)

(31)

Costi di ristrutturazione

(36)

(41)

(90)

Altre entrate

9

(2)

23

Utili senza imposte

78

18

(43)

Imposte sugli utili

(20)

8

10

Quote negli utili delle societa' affiliate

0

(1)

-

Utili consolidati prima dell'ammortamento d'avviamento commerciale

58

25

(33)

Ammortamento e deprezzamento d'avviamento commerciale

4

(14)

(2)

Interessi minoritari

(5)

(10)

(5)

Reddito netto

57

1

(40)

       

Utili per azione (in euro)

2.71

0.06

(1.78)

Utili diluiti per azione (in euro)

2.39

0.06

(1.74)


Bilancio consolidato
  

ATTIVO      
al 31 Dicembre, in milioni di euro

2004

2003

2002

Avviamento, netto

 74

 23

39

Altri beni, netto

7

4

7

Attivita' non materiali, netto

82

27

45

Proprieta', stabilimenti e attrezzature

2,843

2,843

2,870

Ammortamento e deprezzamento

(2,047)

(2,059)

(2,071)

Proprieta', stabilimenti e attrezzature, netto

796

784

799

Titoli delle affiliate

1

3

4

Altri investimenti e similari, netto

59

65

63

Investimenti e altri beni non ricorrenti

60

68

67

ALTRI BENI NON RICORRENTI, NETTO

937

879

911

Stock e in corso di produzione, netto

678

556

628

Effetti attivi commerciali e clienti collegati, netto

798

744

761

Altri crediti, netto

213

170

133

Crediti a breve scadenza, netto

1,011

914

894

Cassa ed equivalente cassa

121

104

167

BENI TOTALI CORRENTI

1,811

1,574

1,689

TOTALE

2,748

2,453

2,600

       
PASSIVI       
al 31Dicembre, in milioni di euro

2 004

2 003

2 002

Capitale
(valore nominale 1 Euro; 23,189,947 azioni rilasciate al 31 Dicembre 2004)

23

23

23

Premi

1,014

1,014

1,014

Guadagni trattenuti

(52)

(40)

(7)

Differenza in conversione

(32)

(28)

26

Utili

57

1

(40)

Azioni possedute

(28)

(28)

(25)

CAPITALE PROPRIO

982

942

991

INTERESSI MINORITARI

71

103

88

Pensioni e TFR

266

260

253

Altri accantonamenti per perdite e oneri

108

120

143

ACCANTONAMENTI TOTALI

373

380

396

DEBITI FINANZIARI TOTALI

310

126

219

Depositi e anticipi cliente

46

51

37

Fornitori e versamenti

549

463

485

Altre somme da versare

417

387

384

TOTALE SOMME DA VERSARE

1,012

901

905

TOTALE

2,748

2,453

2,600


Cash flows consolidato 

in milioni di euro

2004

2003

2002

Utili

57

1

(40)

Interessi minori

5

10

6

Deprezzamento e ammortamento

87

113

148

Misure per rischi, imposte e oneri

(25)

(33)

(4)

Deprezzamenti netti su beni non ricorrenti

(7)

2

(23)

Quota di risultato delle societa' affiliate (netto dei dividendi ricevuti)

0

1

-

Altri elementi senza incidenza finanziaria

1

-

-

Cash flow fornito da operazioni

118

93

87

Diminuzione (aumento) dei crediti

(64)

17

112

Diminuzione (aumento) dello stock

(117)

69

1

Diminuzione (aumento) dei debiti e delle spese

75

(15)

(60)

Cambiamenti nelle riserve dei beni (incluso costi sugli affari)

3

(24)

(14)

Variazione netta di attivi e passivi circolanti

(103)

47

39

Variazione netta da attivita' operative

15

140

126

Ricavato da cessazione di capitale

19

15

12

Spese per investimenti

(97)

(67)

(96)

Diminuzione (aumenti) di prestiti

(0)

(3)

(1)

Costo d'acquisizione dei titoli consolidati, netto di liquidita' acquisita e costo d'acquisizione di titoli non consolidati

(113)

(35)

(64)

Cessione di titoli consolidati, netto di liquidita' ceduta, e cessione dei titoli non consolidati

16

-

41

Variazioni nette fornite dall'investimento in attivita'

(175)

(90)

(108)

Variazioni nette post-investimento

(160)

50

18

Ricavato dall'emissione di azioni

1

-

1

Dividendi pagati

(9)

(8)

(15)

Variazioni nette fornite da attivita' finanziarie

(8)

(8)

(15)

Effetto netto delle variazioni dei tassi di conversione

2

(13)

16

Aumento (diminuzione) nel debito netto / cash

(165)

29

20

       

Indebitamento / liquidita' a inizio anno

(23)

(52)

(71)

Indebitamento / liquidita' a fine anno

(188)

(23)

(52)


Informazioni per settore

 

Per area geografica

             

2004            
in milioni di euro

Europa

Nord America

Asia

Resto del mondo

Totale

Vendite nette a prezzo corrente del metallo

3,483

956

239

222

 

4,900

Vendite nette a prezzo costante del metallo

3,048

697

214

200

 

4,159

Vendite nette a prezzo costante del metallo e tasso di cambio 2004

3,048

697

214

200

 

4,159

             

2003           
in milioni di euro

Europa

Nord America

Asia

Resto del mondo

Totale

Vendite nette a prezzo corrente del metallo

3,015

715

185

131

 

4,046

Vendite nette a prezzo costante del metallo

2,959

658

175

132

 

3,924

Vendite nette a prezzo costante del metallo e tasso di cambio 2004

2,943

624

163

129

 

3,859

             
             
 

Per business

             

2004             
in milioni di euro

Filo Smaltato

Energia

Telecom

Distribuzione

Altro

Totale

Vendite nette a prezzo corrente del metallo

1,429

2,585

588

286

11

 


4,900

Vendite nette a prezzo costante del metallo

985

2,307

570

286

11


 

4,159

Vendite nette a prezzo costante del metallo e tasso di cambio 2004

985

2,307

570

286

11

4,159

             

2003           
in milioni di euro

Filo Smaltato

Energia

Telecom

Distribuzione

Altro

Totale     

Vendite nette a prezzo corrente del metallo

1,029

2,189

549

274

5

4,046

Vendite nette a prezzo costante del metallo

956

2,143

546

274

5




3,924

Vendite nette a prezzo costante del metallo e tasso di cambio 2004

945

2,115

527

267

5

3,859

* Per neutralizzare l'effetto delle variazioni del prezzo dei metalli non ferrosi e misurare cosi' l'evoluzione effettiva delle sue attivita' di vendita, Nexans stabilisce il suo fatturato a costo del rame e dell'alluminio

I Vostri Contatti

Véronique Guillot-Pelpel Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 84 44
Veronique.Guillot-Pelpel@nexans.com
Pascale Strubel Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 85 28
Pascale.Strubel@nexans.com
Michel Gédéon Investor Relations
Telefono +33 1 78 15 05 41
Michel.Gedeon@nexans.com
Angéline Afanoukoe Corporate Communication Dept.
Telefono +33 1 78 15 04 67
Angeline.afanoukoe@nexans.com

Nexans in breve

Nexans e' leader nell'industria dei cavi. Il Gruppo propone una vasta gamma di soluzioni avanzate inerenti cavi in rame o in fibra ottica per il mercato dell'industria, delle costruzioni civili e per le infrastrutture. I cavi e i sistemi Nexans sono in ogni luogo, in reti di telecomunicazione e di energia, nel settore sanitario, automobilistico, ferroviario, edile, aeronautico, etc. Nexans, con la sua presenza industriale in 29 paesi e con le sue attivita' commerciali in 65 nazioni, impiega oltre 20.000 persone, con una cifra d'affari di 4,9 miliardi d'euro nel 2004. Nexans e' quotata alla Borsa di Parigi.

http://www.nexans.com/