Fatturato primo trimestre 2005: nuova progressione a perimetro costante

Parigi, 20 Aprile 2005 - Nexans annuncia un fatturato per il primo trimestre 2005 di 1,166 milioni di euro (a tasso costante dei metalli).
La cifra, conforme alla norma IFRS 5 (attivita' abbandonate) non tiene conto del fatturato del business dei Fili Smaltati europei e cinesi, oggetto di un progetto di joint venture/cessione con Superior Essex, annunciato nel febbraio 2005 e la cui definizione dovrebbe avvenire entro la fine del primo semestre.

Il fatturato a tasso costante dei metalli non ferrosi** totalizza 958 milioni di euro, in progressione del +3,5% rispetto al primo trimestre 2004, riespresso a metodo contabile e tasso di cambio comparabili (+2,5% a perimetro costante). Su identica base di giorni lavorati, queste percentuali ammonterebbero rispettivamente a +5,2% e +4,1%.

In un contesto economico europeo incerto, questa progressione dimostra la capacita' del Gruppo di sviluppare significativamente le sue posizioni su attivita' ad alto valore aggiunto meno sensibili alle oscillazioni della congiuntura negativa (es. infrastrutture telecom, alta tensione e cavi ombelicali, cavi e fasci per automobile, distribuzione) traendo benefici dal rafforzamento della sua presenza nelle zone a maggior sviluppo che sono il Nordamerica ed il Resto del mondo. 

Peraltro, il primo trimestre 2005 registra un miglioramento nei margini legati alla riduzione dei costi fissi ed alla stabilizzazione dei prezzi delle materie prime dopo le forti turbolenze del primo trimestre 2004 causate dai rialzi dei prezzi dei metalli non ferrosi e delle plastiche.

* A tasso corrente dei metalli, il fatturato totale del primo trimestre 2004 totalizzava 1,091 milioni di euro (pubblicato), e 1,062 milioni di euro (IFRS5, secondo allegato).
** Per neutralizzare l'effetto delle variazioni del prezzo d'acquisto dei metalli non ferrosi e misurare l'evoluzione effettiva del suo business, Nexans stabilisce anche il suo fatturato a tasso del rame e dell'alluminio costante.

Fatturato consolidato per settore di business

(in milioni di euro)

A prezzo costante del metallo

A prezzo del metallo e tasso di cambio costante

 

T1 04 pubblicato

T1 04
/IFRS 5
T1 05 T1 04

T1 04
/IFRS 5

T1 05
Energia
Telecom
Fili Smaltati
Altro
Totale

582
126
241
2
951

582
126
209
2
919

632
134
190
2
958

589
125
242
2
958

589
125
210
2
926
632
134
190
2
958

 

  • Energia : progressione del +4,5% a perimetro costante
    (principali attivita' - a tasso di cambio e prezzo del metallo costanti)

(in milioni di euro)
T1.04
T1.05
Infrastrutture 203 232
Custruzioni Civili 247 250
Industria 130 139

Il mercato dei cavi energia per infrastrutture conosce una notevole progressione, incoraggiata dalla richiesta di attrezzatura per energia in Nordamerica ed in Brasile e dagli ordini di sostituzione legati alle tempeste invernali sopraggiunte nei paesi dell'Europa del Nord.

La buona tenuta del business delle Costruzioni Civili riflette al tempo stesso sia vendite stabili nel mercato europeo ed in declino in quello nordamericano, che una crescita significativa del fatturato del mercato della Distribuzione in Europa.

Le attivita' dei cavi speciali rimangono problematiche, particolarmente in Germania ed in Francia, mentre le vendite del settore automotive sono ben posizionate.

  • Telecom : progressione del 6.1% a perimetro costante
    (a tasso di cambio e prezzo del metallo costanti)

(in milioni di euro)
T1.04
T1.05
Infrastrutture 45 54
Reti Locali Private (LAN) 47 51
Industria 32 29

L'attivita' Telecom continua nel suo recupero tramite correzioni, pertanto le vendite progrediscono attraverso lo sviluppo dei cavi  in rame per infrastrutture e gli accessori relativi.

Le vendite dei cavi per reti private continuano ad aumentare in Nordamerica ed evidenziano un leggero recupero in Europa.

La situazione dei cavi destinati all'industria soffre della concorrenza intensificata dei produttori di apparati telecom.

  • Fili Smaltati: in calo del -5.7% a perimetro costante
    (a tasso di cambio e prezzo del metallo costanti)

(in milioni di euro)
T1.04
T1.05
Vergelle 136 128
Filo conduttore 50 45
Filo smaltato (escl. transazione con Superior Essex) 23 17

Le vendite delle attivita' dei Fili Conduttori diminuiscono, riflettendo l'impatto della debolezza d'investimento industriale in Europa che si manifesta nel deterioramento dei mercati ai quali si rivolgono (vergelle e fili conduttori destinati ad altri produttori di cavi o al settore automotive; fili smaltati destinati alla fabbricazione di motori, all'industria multimediale, degli elettrodomestici, etc.).

Più specificamente, l'abbassamento delle attivita' dei Fili smaltati che e' oggetto delle trattative in corso con Superior Essex (e percio' non consolidata), porta oggi il Gruppo ad anticipare una perdita di capitale dell'ordine di 20 milioni di euro e una riduzione dell'importo del livello d'indebitamento di 45 milioni di euro contro i 50 o 60 milioni inizialmente annunciati. Perdita di Capitale senza effetto sul margine operativo del Gruppo.


Fatturato consolidato per area geografica

(in milioni di euro)

A prezzo costante del metallo

A prezzo del metallo e tasso di cambio costante

 

T1 04 pubblicato

T1 04
/IFRS 5
T1 05 T1 04 T1 04
/IFRS 5
T1 05
Europa
Nord America
Asia
Resto del Mondo
Totale

710
161
47
33
951

680
161
45
33
919

701
156
47
54
958

715
160
50
33
958
685
160
48
33
926

701
156
47
54
958

La progressione del fatturato in Europa e' soddisfacente (+2,3%, malgrado i mercati tedeschi e francesi atoni). 
Il Nordamerica indica una crescita del +2,5% delle sue vendite a perimetro costante sotto l'effetto della progressione del settore delle infrastrutture per energia e reti private telecom e nonostante un leggero calo dei cavi per l'edilizia e dei fili conduttori. 
L'Asia resta stabile a perimetro costante: lo sviluppo sostenuto nei cavi per le costruzioni navali viene penalizzato dalla pressione concorrenziale del settore telecom. 
Il resto del mondo beneficia degli investimenti significativi messi in opera dagli operatori d'elettricita', particolarmente in Brasile.

Calendario Finanziario

  • 2 Giugno 2005 : Meeting Annuale degli Azionisti
  • 16 Giugno 2005 : Meeting Informativo Individuale degli Azionisti a Tolone
  • 21 Luglio 2005 : Pubblicazione vendite e risultati primo semestre 2005 
  • 18 Ottobre 2005 : Pubblicazione vendite terzo trimestre 2005
  • 14 Novembre 2005 : Meeting Informativo Individuale degli Azionisti a Grenoble
  • 5 Dicembre 2005 : Meeting Informativo Individuale degli Azionisti a Lille

Annessi

Fatturato consolidato per settore di business a prezzo corrente del metallo

(in milioni di euro)

A prezzo corrente del metallo

  T1 04 pubblicato T1 04
/IFRS 5
T1 05
Energia
Telecom
Filo Smaltato
Altro
Totale

626
130
333
2
1,091

626
130
304
2
1,062

710
142
312
2
1,166

 

I Vostri Contatti

Véronique Guillot-Pelpel Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 84 44
Veronique.Guillot-Pelpel@nexans.com
Pascale Strubel Corporate Communication Dept.
Telefono + 33 (0)1 73 23 85 28
Pascale.Strubel@nexans.com
Michel Gédéon Investor Relations
Telefono +33 1 78 15 05 41
Michel.Gedeon@nexans.com
Angéline Afanoukoe Corporate Communication Dept.
Telefono +33 1 78 15 04 67
Angeline.afanoukoe@nexans.com

Nexans in breve

Nexans e' leader nell'industria dei cavi. Il Gruppo propone una vasta gamma di soluzioni avanzate inerenti cavi in rame o in fibra ottica per il mercato dell'industria, delle costruzioni civili e per le infrastrutture. I cavi e i sistemi Nexans sono in ogni luogo, in reti di telecomunicazione e di energia, nel settore sanitario, automobilistico, ferroviario, edile, aeronautico, etc. Nexans, con la sua presenza industriale in 29 paesi e con le sue attivita' commerciali in 65 nazioni, impiega oltre 20.000 persone, con una cifra d'affari di 4,9 miliardi d'euro nel 2004. Nexans e' quotata alla Borsa di Parigi.

http://www.nexans.com/