Nexans si aggiudica un contratto del valore di 100 milioni di euro per la fornitura di cavi energia destinati alla centrale eolica marina di London Array

Questi cavi alta tensione sottomarini trasmetteranno verso la rete britannica l’elettricità prodotta dal più grande parco eolico del mondo

video Interviews London Array

Parigi, 14 dicembre 2009 – Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, ha ottenuto un contratto del valore di circa 100 milioni di euro per la progettazione, produzione e fornitura di cavi alta tensione (AT) sottomarini destinati alla trasmissione dell’energia dal parco eolico marino di London Array alla rete elettrica britannica. Nexans è stata scelta dal Consorzio che riunisce DONG Energy, E.ON e Masdar, che sta realizzando nell’estuario del Tamigi il più grande parco eolico offshore del mondo.

La centrale eolica di London Array è in corso di realizzazione su una superficie di 233 km2, ad una ventina di chilometri al largo della costa occidentale inglese. I lavori si svolgeranno in due fasi: la prima da 630 MW, composta da 175 aerogeneratori, dovrebbe concludersi ed entrare in produzione nel 2012; la seconda, prevista in seguito, porterà la capacità totale a 1.000 MW, una potenza sufficiente per fornire elettricità a circa 750.000 case britanniche.

Nell’ambito di questo contratto, Nexans è incaricata della progettazione, produzione e fornitura di quattro cavi sottomarini da 150 kV isolati in XLPE (polietilene reticolato), lunghi da 53 km a 54 km ognuno, che saranno posati in parallelo, composti da tre conduttori in rame con sezione di 630 mm2 per la sezione principale e di 800 mm2 ad ogni estremità. Il Gruppo consegnerà due dei cavi nel 2011 e gli altri due nel 2012. Ogni cavo sarà prodotto in un solo pezzo dallo stabilimento Nexans di Halden, in Norvegia. I cavi integreranno anche elementi in fibra ottica, prodotti in un altro stabilimento norvegese del Gruppo, a Rognan. Infine, oltre ai cavi, il contratto comprende la fornitura degli accessori di collegamento, in particolare le giunzioni e le terminazioni.

Krister Granlie“«Questo nuovo contratto è frutto di diversi anni di impegno di Nexans nel settore dell’eolico offshore in generale, e nel Regno Unito in particolare. Con questo importante contratto, dimostriamo ancora una volta la capacità di Nexans di fornire soluzioni complete di cablaggio che consentono di ottimizzare lo sviluppo delle infrastrutture dei parchi eolici», commenta Krister Granlie, Direttore Generale del gruppo Alta Tensione Sottomarina e Ombelicali di Nexans.


Frédéric Vincent“ «Progetti di primo piano a livello mondiale come quello di London Array spiegano perché la Gran Bretagna sia oggi di modello nel campo dell’eolico offshore e noi siamo orgogliosi di cooperare, in questo progetto prestigioso, con alcuni dei principali operatori di questo mercato in piena crescita», sottolinea Frédéric Vincent, Presidente e Direttore Generale di Nexans.

 

Il mercato dei parchi eolici offshore: un forte potenziale di crescita
Nel corso degli ultimi quattro anni, la quota di Nexans nel mercato dei parchi eolici offshore è triplicata in volume. Tenendo conto delle attuali politiche di incentivazione finanziaria, particolarmente in Europa, questo mercato dovrebbe assumere una crescente importanza nel futuro.

In questo settore, Nexans propone ai suoi clienti soluzioni complete chiavi in mano, dalla produzione dei cavi nel suo stabilimento specializzato in Norvegia fino alla posa realizzata con strumenti innovativi progettati al proprio interno. I cavi alta tensione destinati ai tipici progetti marini sono generalmente prodotti in un solo pezzo e con una lunghezza di una cinquantina di chilometri – richiedendo una padronanza industriale e delle tecnologie di produzione specifica – e possono pesare fino a 120 kg al metro in funzione del diametro dei conduttori. Il peso di un solo cavo può, quindi, arrivare a 7.000 tonnellate.

In questi ultimi anni, Nexans ha dimostrato le sue competenze partecipando a numerosi progetti di parchi eolici offshore in tutto il mondo: Barrow,  (Inghilterra), Horns Rev, (Danimarca), Lynn and Inner Dowsing,  (Inghilterra), Wolfe Island

Inoltre, il Gruppo ha dato prova del suo impegno tecnologico nello sviluppo continuo del mercato dei parchi eolici offshore fornendo ed installando un cavo energia sottomarino per il primo aerogeneratore flottante del mondo, in Norvegia.

Documenti correlati

I Vostri Contatti

Angéline Afanoukoe Press relations
Telefono +33 1 78 15 04 67
Angeline.afanoukoe@nexans.com
Michel Gédéon Investor Relations
Telefono +33 1 78 15 05 41
Michel.Gedeon@nexans.com

A proposito di Nexans

Ponendo l’energia al centro del suo sviluppo, Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, propone un’ampia gamma di cavi e di sistemi per il cablaggio. Il Gruppo è uno dei principali operatori dei mercati delle infrastrutture, dell’industria e delle costruzioni. Sviluppa soluzioni per le reti d’energia, di trasporto e di telecomunicazioni, così come per il settore delle costruzioni navali, del petrolchimico e del nucleare, dell’automobile, degli equipaggiamenti ferroviari, dell’elettronica, dell’aeronautica, della movimentazione e dell’automazione. Con una presenza industriale in oltre 39 Paesi ed attività commerciali in tutto il mondo, Nexans può contare su 22.400 collaboratori e su un fatturato, nel 2008, di 6,8 miliardi di euro. Nexans è quotata ad Euronext Parigi, compartimento A. Maggiori informazioni su: http://www.nexans.com