Nexans si aggiudica un contratto del valore di 26,5 milioni di euro

Record tecnologico, questo cavo alta tensione interrato formerà il più lungo collegamento in corrente alternata installato finora nel mondo con questo livello di potenza (oltre 140 MW)

Parigi, 10 dicembre 2009 – Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, ha ottenuto un nuovo contratto del valore di 26,5 milioni di euro per la fornitura di cavi alta tensione da interrare destinati all’alimentazione elettrica della più grande stazione di desalinazione di acqua marina dell’Australia, in corso di costruzione nello Stato di Victoria. Il contratto riguarda la fornitura di circa 260 km di cavo XLPE da 220 kV studiato e provato per una tensione massima di 275 kV, alla società Thiess Degrémont, incaricata dello sviluppo e della realizzazione del progetto “Victorian Desalination”. Questo progetto, del valore totale di 2,2 miliardi di euro ha lo scopo di fornire fino a 150 miliardi di litri di acqua dolce l’anno alla città di Melbourne ed alle comunità regionali.

Il progetto Victorian Desalination comprende una conduttura sotterranea di 84 km che collegherà la stazione di trattamento ad un collettore e, quindi, al serbatoio. La potenza elettrica necessaria alla nuova stazione sarà trasmessa da 87 km di cavi interrati posati lungo questa conduttura. La linea sotterranea è stata scelta per questo progetto poiché si tratta di una soluzione più efficiente sul piano energetico e più sicura rispetto alle linee aeree, ma anche di una tecnologia con un ridotto impatto per i proprietari terrieri, gli agricoltori e le altre popolazioni che vivono o lavorano nella regione.220kV XLPE cable

Produzione del cavo in Australia
Olex, società del Gruppo Nexans che serve i mercati dell’Australia e dell’Asia-Pacifico, produrrà 225 km di cavi da interrare nel suo stabilimento di Tottenham (Victoria), in Australia. Il cavo sarà realizzato grazie ad apparecchiature recentemente installate nell’ambito di un programma di modernizzazione di questo stabilimento, che, con un investimento di 12,5 milioni di euro, consente ora la produzione di cavi energia alta tensione isolati in XLPE (polietilene reticolato) per una tensione che può arrivare fino a 500 kV. La parte restante del cavo arriverà dallo stabilimento Nexans di Charleroi, in Belgio.

Il cavo dovrebbe essere consegnato progressivamente nel corso del 2010.

«Olex, società del Gruppo Nexans, è orgogliosa di partecipare a questo prestigioso progetto, di estrema utilità per la popolazione dello Stato di Victoria», commenta Andrew Stobart, Direttore di Nexans in Australia. «Forte dell’importante investimento che abbiamo realizzato nei mezzi di produzione dei cavi alta tensione, il progetto rafforza la posizione di leader di Nexans su questo mercato altamente tecnologico nella regione».

Il progetto “Victorian Desalination”
Il progetto “Victorian Desalination” consentirà di realizzare la più grande stazione di desalinazione di acqua marina in Australia. Situata in prossimità della città di Wonthaggi, questa stazione offrirà una capacità tale da permettere di coprire oltre un terzo dei consumi annuali di acqua di Melbourne, partendo da una sorgente non legata alle precipitazioni. I lavori sono cominciati nel settembre 2009 e si completeranno entro la fine del 2010.

Record per un collegamento alta tensione in corrente alternata
Attualmente, il più lungo collegamento alta tensione in corrente alternata in funzione al mondo è quello sottomarino di 104 km installato tra l’Inghilterra e l’isola di Man, nel mare d’Irlanda. Tuttavia, con una tensione nominale di 90 kV ed una potenza di 60 MW, questo collegamento è chiaramente inferiore al cavo fornito nell’ambito del progetto “Victorian Desalination” (220 kV e 145 MW).
 

Informazioni correlate

Documenti correlati

I Vostri Contatti

Angéline Afanoukoe Corporate Communication Dept.
Telefono +33 1 78 15 04 67
Angeline.afanoukoe@nexans.com
Michel Gédéon Investor Relations
Telefono +33 1 78 15 05 41
Michel.Gedeon@nexans.com

A proposito di Nexans

Ponendo l’energia al centro del suo sviluppo, Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, propone un’ampia gamma di cavi e di sistemi per il cablaggio. Il Gruppo è uno dei principali operatori dei mercati delle infrastrutture, dell’industria e delle costruzioni. Sviluppa soluzioni per le reti d’energia, di trasporto e di telecomunicazioni, così come per il settore delle costruzioni navali, del petrolchimico e del nucleare, dell’automobile, degli equipaggiamenti ferroviari, dell’elettronica, dell’aeronautica, della movimentazione e dell’automazione. Con una presenza industriale in oltre 39 Paesi ed attività commerciali in tutto il mondo, Nexans può contare su 22.400 collaboratori e su un fatturato, nel 2008, di 6,8 miliardi di euro. Nexans è quotata ad Euronext Parigi, compartimento A. Maggiori informazioni su: http://www.nexans.com