Nexans si aggiudica un contratto del valore di 7 milioni di euro per la fornitura di cavi “topside” destinati alla piattaforma mobile galleggiante di stoccaggio del campo petrolifero offshore di Usan, in Nigeria

Il Gruppo fornirà oltre 1.700 chilometri di cavi energia, di comando, per strumentazione e telecomunicazioni

Parigi, 7 maggio 2009Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, ha ottenuto da Hyundai Heavy Industries (HHI) un ordine del valore di 7 milioni di euro per la produzione e la fornitura di cavi energia, di comando, per strumentazione e telecomunicazioni “topside”, destinati alla piattaforma galleggiante mobile (FPSO, Floating Production, Storage and Offloading) in costruzione presso il campo petrolifero in acque profonde di Usan, al largo delle coste della Nigeria.

Lo stabilimento Nexans di Kukdong, nella Corea del Sud, produrrà oltre 1.700 chilometri di cavi energia, di comando, per strumentazione e telecomunicazioni per la FPSO di Usan. I cavi bassa e media tensione (da 1 kV a 30 kV) sono conformi alle più recenti Norme internazionali. In funzione delle applicazioni particolari e considerando la complessità dell’ambiente petrolifero, Nexans fornirà anche cavi con differenti tipi di isolamento (ERP o XLPE) e di armatura (treccia di fili in rame o in acciaio galvanizzato).
 
Inoltre, grazie alla sua riconosciuta esperienza in materia di sicurezza, Nexans fornirà anche cavi che rispondono alle più rigorose esigenze in materia, la maggior parte dei quali dotati di un rivestimento esterno che integra un composto termoindurente privo di alogeni. Infatti, il Gruppo applica le sue sperimentate competenze nelle costruzioni navali, al settore petrolifero e del gas, in particolare nel mercato delle apparecchiature offshore di superficie (“topside”).
 I cavi saranno consegnati e installati tra il mese di ottobre 2009 e quello di marzo 2010.
 
Capacità di rispondere a tutte le esigenze dell’industria del petrolio e del gas in materia di cavi.
«L’ordine FPSO di Usan testimonia la capacità globale di Nexans di soddisfare tutte le esigenze in materia di cavi di superficie e sottomarini dell’industria del petrolio e del gas, soprattutto rispettando le tempistiche stringenti di consegna», commenta Salvatore Di Giorgio, Responsabile del mercato applicazioni offshore di Nexans.
«Infatti, lavoriamo già per Saipem con un ordine per la fornitura di cavi ombelicali sottomarini destinati ad Usan».
 
Infatti, nel dicembre 2008, Nexans ha ricevuto uno dei più importanti ordini di cavi ombelicali mai assegnati (un ordine del valore di 42 milioni di euro da EMC B.V., filiale di Saipem S.p.A.), per lo sviluppo, la produzione e la fornitura di cavi ombelicali e delle relative apparecchiature, destinati alle installazioni sottomarine del campo petrolifero in acque profonde di Usan.

  

Informazioni sul campo petrolifero di Usan
La FPSO di Usan (114.000 tonnellate) misurerà 320 m di lunghezza, 61 m di larghezza e 32 m di profondità. La sua capacità produttiva raggiungerà 160.000 barili di petrolio e 5 milioni di metri cubi di gas al giorno, con una capacità di stoccaggio di 2 milioni di barili. 
Il campo di Usan sarà gestito da Elf Petroleum, principale filiale di Total in Nigeria, ed è situato ad un centinaio di chilometri a sud est di Bonny Island, a profondità comprese tra 750 e 900 metri. Il piano di sviluppo del giacimento comprende 23 pozzi di produzione sottomarini e 19 pozzi d’iniezione di acqua e di gas, collegati alla FPSO. L’avvio della produzione è previsto per l’inizio del 2012.
Usan oilfield map

Documenti correlati

I Vostri Contatti

Angéline Afanoukoe Corporate Communication Dept.
Telefono +33 1 78 15 04 67
Angeline.afanoukoe@nexans.com
Michel Gédéon Investor Relations
Telefono +33 1 78 15 05 41
Michel.Gedeon@nexans.com

A proposito di Nexans

Ponendo l’energia al centro del suo sviluppo, Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, propone un’ampia gamma di cavi e di sistemi per il cablaggio. Il Gruppo è uno dei principali operatori dei mercati delle infrastrutture, dell’industria e delle costruzioni. Sviluppa soluzioni per le reti d’energia, di trasporto e di telecomunicazioni, così come per il settore delle costruzioni navali, del petrolchimico e del nucleare, dell’automobile, degli equipaggiamenti ferroviari, dell’elettronica, dell’aeronautica, della movimentazione e dell’automazione. Con una presenza industriale in oltre 39 Paesi ed attività commerciali in tutto il mondo, Nexans può contare su 23.500 collaboratori e su un fatturato, nel 2008, di 6,8 miliardi di euro. Nexans è quotata ad Euronext Parigi, compartimento A. Maggiori informazioni su: http://www.nexans.com