Accordo di cooperazione tra Nexans e l'Università di Jiaotong di Xi'an in Cina per la ricerca di base sui materiali

Parigi, 25 novembre 2008– Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, ha firmato un accordo di collaborazione per la ricerca con l’Università Jiaotong di Xi’an (XTJU), nella provincia cinese di Shaanxi. L’accordo nasce dopo oltre un anno di colloqui su un ambizioso programma di Ricerca & Sviluppo realizzato in esclusiva per Nexans da parte di XTJU.

Questo contratto, della durata di 18 mesi, consentirà a Nexans di arricchire le sue conoscenze delle materie prime utilizzate nella costruzione di nuovi cavi, semplificando in tal modo la progettazione e lo sviluppo dei futuri cavi ad elevate prestazioni, caratterizzati da un’ottima tenuta al fuoco, da un’eccezionale rigidità dielettrica e da un’eccellente affidabilità.

«L’Università Jiaotong di Xi’an è stata scelta per gli impressionanti successi dei suoi ricercatori nel campo dei materiali isolanti, soprattutto per quanto riguarda le guaine HFFR (senza alogeni, ritardanti alla fiamma), lo sviluppo dei materiali isolanti resistenti al deterioramento causato dalle infiltrazioni d’acqua, l’utilizzo dei nanomateriali per il perfezionamento degli isolanti, oltre che per l’alto livello di competenze dei suoi gruppi di lavoro" spiega Michel Rousseau, Direttore tecnico di Nexans.

Alla fine, i lavori di ricerca dovrebbero migliorare durevolmente la qualità dei cavi prodotti e consegnati da Nexans in Cina, ma anche semplificare lo sviluppo di prodotti innovativi che soddisfino le esigenze specifiche dei clienti del Gruppo. Dovrebbero, inoltre, rafforzare la posizione di leader di Nexans, forte della sua offerta di cavi HFFR in mercati strategici quali quello dell’industria petrolifera e del gas o quello dei trasporti (costruzioni navali, materiale rotabile ferroviario), che richiedono un elevato grado di sicurezza ed affidabilità.

Gate Xi'an Jiaotong university China

 

Documenti correlati

I Vostri Contatti

Angéline Afanoukoe Corporate Communication Dept.
Telefono +33 1 78 15 04 67
Angeline.afanoukoe@nexans.com
Michel Gédéon Investor Relations
Telefono +33 1 78 15 05 41
Michel.Gedeon@nexans.com

Nexans in breve

Ponendo l’energia al centro del suo sviluppo, Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, propone un’ampia gamma di cavi e di sistemi per il cablaggio. Il Gruppo è uno dei principali operatori dei mercati delle infrastrutture, dell’industria e delle costruzioni. Sviluppa soluzioni per le reti d’energia, di trasporto e di telecomunicazioni, così come per il settore delle costruzioni navali, del petrolchimico e del nucleare, dell’automobile, degli equipaggiamenti ferroviari, dell’elettronica, dell’aeronautica, della movimentazione e dell’automazione. Con una presenza industriale in oltre 39 Paesi ed attività commerciali in tutto il mondo, Nexans può contare su 22.800 collaboratori e su un fatturato, nel 2007, di 7,4 miliardi di euro. Nexans è quotata ad Euronext Parigi, compartimento A. Maggiori informazioni su: http://www.nexans.com

Informazioni sull'Università Jiaotong di Xi'an

L’Università Jiaotong di Xi’an (XTJU) è una delle Università più stimate per le sue competenze tecniche. Il suo dipartimento di ingegneria elettrica, il più vecchio della Cina, è considerato come la culla degli ingegneri elettrici del Paese. Il suo centro di ricerca sull’isolamento elettrico, la cui fondazione risale al 1953 come primo laboratorio specializzato sulle tecnologie dei cavi e degli isolanti elettrici, è uno dei più prestigiosi in questo settore. È su questa base che è stato creato, nel 1989, il laboratorio statale sugli isolanti e le apparecchiature elettriche, che ha ottenuto finanziamenti pubblici per i progetti “211” e “985”. I principali temi di ricerca sono la teoria e l’applicazione dei dielettrici, i materiali funzionali e le nuove tecnologie d’isolamento, la progettazione dei sistemi d’isolamento per le apprecchiature elettriche, le misure d’isolamento, la diagnostica in linea e la gestione dello stato delle apparecchiature elettriche. L’Università ha anche organizzato diverse conferenze internazionali (ICPADM e AICDEI, ad esempio). Maggiori informazioni su:

http://www.xitu.edu.cn