Nexans avvia in Cina la produzione di cavi speciali per materiale ferroviario rotabile

L'aumento della capacità di produzione in questo settore è legato al forte incremento del numero di progetti ferroviari sul mercato cinese

  

 Shanghai Plant Parigi, 5 novembre 2008Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, ha avviato la produzione di cavi speciali per materiale ferroviario rotabile nel suo stabilimento di Waigaoqiao, a Shanghai (Cina). Questa produzione cinese consentirà al Gruppo di offrire ai suoi clienti servizi di elevata qualità, oltre ad un supporto locale, e di rispondere così all’esplosione del settore ferroviario cinese.
 
L’aumento della capacità di produzione ha richiesto un ampliamento dello stabilimento, con l’installazione di attrezzature supplementari e l’allargamento dell’officina e del laboratorio per la prova al fuoco, i test fisici ed il controllo qualità. Le nuove linee di produzione saranno in grado di produrre la gamma completa dei cavi energia per materiale rotabile, utilizzando i componenti tecnologicamente più innovativi per conformarsi alle esigenze in materia di resistenza al fuoco, alle temperature estreme e all’abrasione. Questa gamma copre sezioni di conduttore da 1 a 500 mm2, nelle configurazioni dei cavi a uno o più conduttori.
 
«Questa accresciuta capacità di produzione rafforza la posizione di leader di Nexans sul mercato cinese dei cavi per materiale rotabile ferroviario», commenta Dietmar Steinbach, responsabile del settore materiale rotabile di Nexans. «Ci fornisce una base ideale per migliorare il nostro livello di servizi, in particolare in termini di tempi e flessibilità di consegna».
 
I primi campioni sono già stati realizzati e provati. La produzione dovrebbe arrivare a regime alla fine del 2008.
 


Nuova capacità di produzione prevista per il 2009
Nexans avvierà anche la produzione di cavi di controllo/comando per materiale rotabile nel suo stabilimento Nexans Communication di Kanghua (anch’esso a Shanghai) all’inizio 2009. Nexans potrà così proporre in Cina una gamma completa di cavi per materiale rotabile prodotto localmente, con la sicurezza di poter disporre di una capacità sufficiente per far fronte ad una domanda crescente di cavi.
 
Nexans in Cina
Nexans è entrata sul mercato cinese negli anni ’80. Il Gruppo dispone nel Paese di tre stabilimenti industriali totalmente di proprietà, che producono cavi per telecomunicazioni per reti locali (LAN) e per applicazioni industriali speciali, oltre ad un centro logistico, diversi uffici commerciali a Pechino, Hong Kong, Dalian, Xi’an, Chengdu, Canton ed un ufficio amministrativo a Shanghai. Nexans impiega attualmente 700 persone in Cina.
 
 
 
 
 

Documenti correlati

I Vostri Contatti

Angéline Afanoukoe Corporate Communication Dept.
Telefono +33 1 78 15 04 67
Angeline.afanoukoe@nexans.com
Michel Gédéon Investor Relations
Telefono +33 1 78 15 05 41
Michel.Gedeon@nexans.com

Nexans in breve

Ponendo l’energia al centro del suo sviluppo, Nexans, produttore ai vertici dell’industria mondiale dei cavi, propone un’ampia gamma di cavi e di sistemi per il cablaggio. Il Gruppo è uno dei principali operatori dei mercati delle infrastrutture, dell’industria e delle costruzioni. Sviluppa soluzioni per le reti d’energia, di trasporto e di telecomunicazioni, così come per il settore delle costruzioni navali, del petrolchimico e del nucleare, dell’automobile, degli equipaggiamenti ferroviari, dell’elettronica, dell’aeronautica, della movimentazione e dell’automazione. Con una presenza industriale in oltre 39 Paesi ed attività commerciali in tutto il mondo, Nexans può contare su 22.800 collaboratori e su un fatturato, nel 2007, di 7,4 miliardi di euro. Nexans è quotata ad Euronext Parigi, compartimento A. Maggiori informazioni su: http://www.nexans.com